Vai direttamente a Flirt o Love  


“ Fai salire l' adrenalina !
Prendi il controllo sul
tuo partner, e
Divertiti  „

“ Il miglior Sito di incontri
Piccanti per soli adulti
esigenti  „

Seduci il tuo partner
e realizza i tuoi desideri
subito!  „

  Chat webcam      Messaggistica istantanea      Incontri geolocalizzati      Tecnologie speedflirt®

 Gli sconosciuti - 30/04/2014 - letto volte

Vorrei incontrarti, vorrei vedere il tuo sguardo su di me, non mi importa ciò che penserai, sono disposta ad ogni cosa...

Sconosciuti mi guardano in macchinaHo conosciuto una ragazza in un negozio di salotti sabato scorso. Io ero abbastanza svogliato, visto che perdere tempo per queste cose mi rompe, ma lei, tra professionalità e cortesia, nascondeva un intrigante erotismo. Tanto che, una volta terminato l’acquisto, la ragazza, tra un sorriso ammiccante e uno sguardo provocante, mi scrive il suo cellulare sulla fattura.

  Una bella ragazza, anzi una bella donna, che senza un apparente motivo mi lasca piuttosto perplesso. Così faccio passare un giorno, un altro ancora, una settimana senza chiamarla. Ma poi mi decido, compongo il numero e attendo.

Mi risponde lei, la riconosco dalla voce, la saluto timidamente…
Non voglio neppure sapere il tuo nome, mi dice, io non ti dirò il mio…

Il tuo sguardo mi ha sedotta, ho visto dentro ai tuoi occhi una perversione che mi ha spinto a darti il mio numero, continua lei.
Vorrei incontrarti, vorrei vedere il tuo sguardo su di me, non mi importa ciò che penserai, sono disposta ad ogni cosa – finisce di dirmi.
Oddio, non sapevo di essere caduto dentro una pozione di fascino, penso tra me e me.
Ok, se vuoi giocare giocheremo, le dico, tra un ora nella collina Varea, nel parcheggio piccolo.
E riattacco.
Mi preparo. Non so se andare solo o con mia moglie.
Decido che andrò solo io, e così dopo 50 minuti sono lì.

Arriva una macchina, si parcheggia vicino alla mia macchina, in senso opposto, in modo che i finestrini dei guidatori siano vicini.
Dentro c’è lei, con un enorme paio di occhiali da sole.
Si vergogna evidentemente e cerca di coprirsi come può.
La saluto e senza troppi preamboli le dico di iniziare a spogliarsi piano piano e soprattutto di togliersi immediatamente gli occhiali.
Deve spogliarsi sia di corpo che di mente.
Lei ubbidisce. Toglie gli occhiali e cerca il mio sguardo.

Non mi ero accorto che avesse degli occhi così belli e pieni di eros.
Inizia a sbottonare la camicetta bianca…
La guardo farlo, ma non sono il solo ad ammirare questo spogliarello improvviso.
Poi distante ci sono due guardoni, che capiscono che sta per succedere qualche cosa di più intrigante, non solo una scopata tra coppiette. E anche loro si avvicinano… La ragazza si ferma un momento… eh no cara, vai fino in fondo, siamo tutti sconosciuti, e tu sarai la nostra distrazione per oggi – le dico con tono autoritario.
Lei si gira e guarda i due… Sorride maliziosamente anche a loro, scendendo dalla macchina e posizionandosi sui sedili dietro. E scendendo dalla macchina vedo che ha una gonna a tubino e un paio di calze nere velate con la riga dietro…. Sicuro che saranno autoreggenti, sicuro che questa ragazza riesce a leggermi nella mente tutte le mie perversioni…
E comunque adesso lei è dietro, si è appena tolta la camicetta e sfilata la gonna…. Ha le autoreggenti, uno splendido completo intimo color carne…. Inizia a massaggiarsi il seno, gli occhi sono inchiodati ai miei. La lingua continua ad inumidire le sue labbra messe in risalto da un caldissimo rossetto rosso. Guarda ogni tanto anche i due guardoni che come me si stanno massaggiando il cazzo…
La ragazza continua lentamente ad accarezzarsi il corpo, il dito medio spesso va a premere sul clitoride. Poi sfila anche le coulotte, mettendo in mostra una splendida fichetta molto curata. Divarica le gambe appoggiandole sui sedili davanti e con una foga eccitantissima si immerge le dita dentro la fica, succhiandole e leccandole forse per rallentare l’orgasmo.

Io non so che fare, vorrei scoparla, ma non in macchina velocemente… Lei ha un orgasmo molto forte, la sento gemere… Lei dico di uscire dalla macchina, ho voglia di schizzarle in faccia, ho voglia di vederla succhiare i nostri cazzi sconosciuti. Esce subito, si inginocchia con noi tre vicino a circondarla. Ci stiamo toccando il cazzo , lei è in attesa delle nostre fontane… Il primo schizza, le raggiunge il volto e le bagna il seno. Il secondo guardone si avvicina di più, la ragazza le afferra il cazzo e lo immerge nella sua bocca. Vedo gli spasmi di lui fargli inarcare la schiena. Le sta schizzando dentro con foga, lei beve tutto con aria compiaciuta.
Tocca a me adesso… anch’io mi avvicino, lei apre la bocca e tira fuori la lingua. Lo appoggio sulla lingua mentre schizzo… Le riempio la bocca, lei dopo aver deglutito tutto si mette a leccare per pulirmi il cazzo sporco di sperma…

Si alza, senza dire una parola sale in macchina, semi nuda e con volto pieno di sperma e va via…
Dopo poco ricevo un sms … se ti è piaciuto basta uno squillo….   

Marco Squitto

Raccontaci anche tu la tua storia, e divertiti a vedere on-line le tue esperienze piccanti!
Se vuoi pubblicare il tuo racconto erotico, inviacelo a questa eMail dedicata (è garantita l'assoluta privacy ed anti-spam dell'indirizzo eMail, noi riceveremo soltanto il testo)!

Ricordati di specificare se vuoi che sia pubblicato in via anonima, firmato con pseudonimo o firma completa . Inoltre ti offriamo la straordinaria possibilità di allegare il link al tuo profilo Chatnlove alla fine del racconto. Ti basterà segnalarcelo.

I racconti sono di esclusiva proprietà di Chatnlove, l'autore ne cede i diritti a titolo gratuito al momento dell'invio.
Ne è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo.